Paolo Curtaz – Commento al Vangelo del 30 Gennaio 2021 – Mc 4, 35-41

74

Passiamo all’altra riva. Anche quando pensiamo che, in fondo in fondo, stare sulla spiaggia non sia poi così male. Passiamo all’altra riva, in questo consiste il viaggio meraviglioso e faticoso che è la nostra vita.

Preferiamo starcene tranquilli, senza scossoni, senza problemi, perché temiamo il pericolo perché, pavidi, sappiamo bene che qualche scossone il mare della vita ce lo assesta. E infatti… Non ti importa che siamo perduti?, gridiamo, pieni di paura, quando le onde ci travolgono.

Si, al Signore importa la nostra salvezza, non dubitiamone. Hai ragione, Signore, non abbiamo ancora fede, non a sufficienza. Non crediamo di potercela fare, abbiamo poca fiducia nelle nostre capacità e nella tua presenza.

Ti preghiamo allora: sostieni la nostra incredulità, aumenta la nostra fede, Signore che plachi ogni nostra tempesta!

Fonte | LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO DEL GIORNO