Gesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 5 Febbario 2021

59

Erode è un re fantoccio. È schiavo di quel che da lui si aspettano gli altri, il “rispetto umano”. «Fattosi molto triste»: per paura di fare brutta figura, fa quel che altri lo costringono a fare, dopo averli assecondati autoesaltandosi.

Questo succede più facilmente quando ti circondi di una corte: tu ti servi di loro, e loro di te.

Ottavio De Bertolis SJ


Continua a leggere gli altri approfondimenti del giorno sul sito

Fonte: Get up and Walk – il vangelo quotidiano commentato