Fabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 19 Settembre 2022

121

- Pubblicità -

Il breve testo odierno è un grande invito a “ non nascondersi “, rivolto soprattutto a coloro i quali cercano di coltivare la loro vita spirituale.

Questa relazione che si cerca con il Signore non deve portare ad un intimismo, ad un isolamento.

Se siamo “ lampade accese “ non possiamo metterci “ sotto il letto “ ma “ dobbiamo illuminare “, dobbiamo essere quelle “ piccole luci nella notte “, sempre piu’ rare, che consentono anche ai fratelli di vedere in noi dei testimoni di qualcosa di bello, di qualcosa che ha senso, di qualcosa che affascina al punto tale da incuriosirli, da portarli verso Dio.

Se non facciamo cio’ a mano a mano “ ci spegniamo “ e la nostra fede si trasforma in uno “ sterile ritualismo religioso “.

Restiamo accesi e illuminiamo.

Buona giornata e buona riflessione a tutti.

A cura di Fabrizio Morello

Foto: mia.