Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 5 Gennaio 2023

68

- Pubblicità -

Reazione a catena! Mi piace riassumere così questa pagina di vangelo.

Reazione a catena, sì… perché la fede non esiste se non nelle persone che credono. La fede è concreta… si vede in chi crede e contagia.

Ciò che viene trasmesso è soprattutto il desiderio di fare la stessa esperienza di chi ci sta dando testimonianza… fare la stessa esperienza di chi vediamo ha cambiato qualche aspetto del suo carattere a motivo della fede… di chi ha cambiato strada… di chi ha saputo affrontare una difficoltà con una forza maggiore…

La fede si vede negli altri… ma per credere poi abbiamo bisogno dell’incontro personale con Cristo: “sentendo parlare” Giovanni gli venne la curiosità, ”videro” e gli venne il desiderio, “rimasero” con Lui e gli cambiò la vita!

Diciamocelo chiaramente: la gente vuole vedere fatti concreti… persone che si mettono in discussione… corrette nelle relazioni… nel lavoro… cristiani che sanno perdonare, accogliere, superare difficoltà… discepoli autentici… che non hanno paura a chiedere scusa… a dire la verità…la fede degli altri… dipende anche da noi!

Dici di essere credente? Si deve vedere da come vivi. Se non si vede… sono solo parole… inutili!

Sotto gli alberi di fico si meditava la parola di Dio, perché la Parola di Dio era considerata, almeno all’inizio della meditazione, dolce come il miele. Gesù ha visto Natanaele meditare la Parola di Dio sotto il fico e si è fatto subito una idea di Natanaele.

“Ecco una persona vera” dice Gesù vedendo Natanaele. “Come mi conosci?”, chiede Natanaele. “Ho visto che sei solito meditare la Parola di Dio” risponde Gesù.

Del resto… trovare del tempo per meditare la Parola di Dio è davvero un segno di serietà… di vita spirituale attiva, convinta, impegnata. Non si può meditare con costanza la Parola di Dio e rimanere indifferenti… e rimanere sempre gli stessi… non ci si può confrontare con la Parola di Dio e non imparare a prendere decisioni importanti per la propria vita.

Custodire il seme della Parola di Dio fa crescere nella consapevolezza di quello che si è veramente… fa crescere nella verità della propria vita.

Medita la Parola di Dio… e saprai discernere le parole degli uomini!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay