Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 15 Settembre 2023

164

Il dolore non spegne l’amore, perché l’amore è più forte di tutto.

Maria continua ad amare… accogliendo con sé il discepolo amato.

La fede di Maria la rende feconda anche nello strazio della perdita di un figlio. 

Da una parte il dolore di vedere il proprio figlio in croce… dall’altra la fede… la certezza che non tutto finisce né in croce, né sotto la croce. E infatti… l’amore continua!

Maria non fugge… sta sotto la croce… elegante presenza gravida d’amore. Non fugge, vuole stare accanto al figlio amato… per cogliere le sue ultime parole… il suo ultimo respiro… perché chi ama non fugge davanti alla sofferenza. Chi ama ama e basta… ama sempre… in qualunque circostanza. 

Maria ci insegna la serietà dell’amore… si è fatta vedere disponibile ad accogliere il discepolo e non si è fatta vedere straziata. Nonostante il dolore, il suo pensiero era a Gesù.

Quando ami, vai oltre te stesso… l’altro conta di più!

AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay