Padre Antonio Salinaro – Commento al Vangelo del 12 Ottobre 2020

100

Non sono i segni straordinari che ci cambiano la vita: è il nostro modo di percepirla e viverla! Solo l’ascolto nella vita ha la capacità di trasformare il nostro sguardo … occhio e orecchio sono strettamente collegati e ci aiutano nella maturazione dell nostra personalità e della nostra fede!!! Gesù è esplicito con i suoi interlocutori: l’unico modo che abbiamo per fare esperienza di Dio sono l’ascolto della sapienza della vita e la capacità di farsi trasformare, convertire da questa.

E la vita ci pone occasioni straordinarie per farci raggiungere la piena umanità: la parola di Dio balsamo per i cuori feriti che ci insegna l’attitudine alla vita; il creato che grida i suoi bisogni e ci costringe ad ascoltarlo; l’uomo e la donna dei nostri tempi che urlano il disagio sociale; il nostro cuore che chiede attenzione e tenerezza; e poi c’è la comunità dove posso trovare fratelli e sorelle che camminano con me! La Vita ci esclude quando pur vedendo e ascoltando preferiamo essere sordi e ciechi!!!

Nel giorno del giudizio, la regina del Sud si alzerà contro gli uomini di questa generazione e li condannerà, perché ella venne dagli estremi confini della terra per ascoltare la sapienza di Salomone. Ed ecco, qui vi è uno più grande di Salomone.


Via Facebook