p. Lorenzo Montecalvo – Commento al Vangelo del giorno – 15 Maggio 2020

207

Il vero amico è rarissimo. Ecco perché si dice che “chi ha trovato un amico ha trovato un tesoro”. Nel mio Ministero sacerdotale il Signore mi ha donato amici che non si sono mai separati da me.

Davvero questi pochi amici sono un tesoro per me. Mi sono amici nel dolore e nella gioia, nella malattia e nella salute, nella gloria e nella umiliazione. Sono amici che mi amano soprattutto perché sono un servo del Signore. Quanto amore ricevo da questi pochi amici! Devo dire che ho trovato più amici veri tra i fedeli che tra i consacrati. Quanti consacrati consideravo amici, ma proprio da loro ho ricevuto le delusioni più sofferte.

Cos’è l’amico? È la persona davanti alla quale non hai vergogna di piangere. È la persona alla quale puoi raccontare tutto della tua vita senza tema di essere giudicato. È la persona che può bussare alla tua porta a qualsiasi orario senza sentirti disturbato. È la persona che ti ama anche quando ti delude. È la persona alla quale si dice: tutto ciò che sono e ho è tuo. È la persona alla quale puoi dire quali sono i suoi difetti. È la persona che ti ama senza nulla chiedere in cambio.
Una cosa è certa e lo dico per esperienza: è quasi impossibile coltivare un’amicizia tra due persone che non sono amiche prima di tutto di Gesù. Chi è vero amico di Gesù sa anche coltivare l’amicizia umana.

Ricordati però: se vieni tradito da un presunto amico, non chiuderti in te stesso. Ci sono amici veri e il Signore li dona a chi diventa suo amico.

Amen. Alleluia.

Fonte


AUTORE: p. Lorenzo Montecalvo
FONTE: https://www.lodeate.it/il-granellino-gv-1427-31-2/
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER