don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 24 Giugno 2022

41

- Pubblicità -

“va in cerca della pecora perduta finché non la trova”

Non c’è amore più bello di quello del cuore di Cristo. Un amore che ti ha sempre al centro dei suoi pensieri, che usa  continuamente delicatezze e attenzioni verso di te. È con te nella solitudine, nella sofferenza, nella stanchezza, nella svogliatezza. Non prende le distanze quando ti dimostri più fragile, anzi è proprio allora che cerca di farti sentire tutto il  calore e il suo affetto per te.

Sa che quando ti ritrovi così sei tu ad aver bisogno di Lui perchè sei giunta al punto zero, dove ti è difficile dare anche un solo respiro in più. Puoi contare sempre sulla sua presenza perchè non c’è luogo dell’universo o momento della vita che ti può allontanare da Lui. Quando ti lasci sedurre dal mondo, ti lasci piegare dal dovere, ti fai distrarre dalla quotidianità, quando ti perdi e non sai più vedere le cose con chiarezza, cos’è giusto fare, dov’è la verità, Lui è lì.

Il suo cuore è sacro, il suo affetto divino, il suo amore eterno, la sua protezione onnipotente. in qualunque stato si trovi il tuo cuore oggi, mettilo nel suo cuore e digli: “Gesù, confido in Te!”


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 24 Giugno 2022
Articolo successivoSr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 24 Giugno 2022