don Cristiano Mauri – Commento al Vangelo del 22 Ottobre 2021

110

 
Impegno, fiducia, giustizia.

Il commento al Vangelo del giorno di don Cristiano Mauri.

Sembrano tre le parole che il Vangelo consegna a ogni discepolo per vivere in modo significativo il pezzo di storia in cui cammina: impegno, fiducia, giustizia.

Il tempo in cui si vive va preso sulle spalle in prima persona, riconoscendo la propria inevitabile parte di responsabilità rispetto a quel che accade, che è accaduto e che accadrà in futuro.

Studiare, approfondire, sforzarsi di capire. Prendere posizione, tanto in termini di opinione che di azioni concrete. Darsi da fare da protagonisti, perché la delega o il perenne camminare “sotto gronda” è da ipocriti.

Farlo con fiducia. Un confidare umile e semplice nel fatto che la storia è abitata da un Principio di Bene che è il Signore. Sperare nel fatto che non smette di sostenere e ispirare un’infinità di uomini e donne a cercare quotidianamente il meglio per i contesti in cui si trovano, spesso a spese personali.

E per questo imparare ad avere uno sguardo positivo sulla storia e sull’epoca che si vive, lasciando a terra la maschera dei cupi accusatori del mondo con la bocca piena di critica e disprezzo che i discepoli – anche quelli della prima ora – a volte si mettono.

Perseguire insistentemente la giustizia, infine. Quella del Vangelo, che pretende che a nessuno manchi il necessario, che lotta perché ognuno abbia le migliori condizioni di vita, che combatte perché ogni tipo di discriminazione sia bandita, che prende le parti dei deboli e sa affrontare i forti, che pratica la riconciliazione e la pace come i beni più alti da perseguire e custodire. […] Continua a leggere il commento qui…

Il sito di don Cristiano

Iscriviti alla mailing list: https://vangelodelgiorno.labottegadelvasaio.net/iscriviti/


Articolo precedentedon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 22 Ottobre 2021
Articolo successivoDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 22 Ottobre 2021