don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 2 Giugno 2020

166

Dal Vangelo di oggi:
Gesù disse loro: «Quello che è di Cesare rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio, a Dio». (Mc 12,17)

Lo sport, la politica, lo spettacolo e forse anche la religione hanno bisogno di fan. Tu, Gesù, no. Tu inviti al realismo. Ci insegni che dobbiamo considerare ció che c’è nella nostra vita. Da chi l’abbiamo ricevuto. E restituirlo con gratitudine.