Commento al Vangelo del 3 gennaio 2018 – don Mauro Leonardi

148

- Pubblicità -

Giovanni dichiara subito la natura misericordiosa di Gesù: Egli è colui che è venuto a togliere il peccato dal mondo facendosi peccatore perché ogni giustizia, fondata sull’infinito amore del Padre, fosse compiuta e così adempiuta la Promessa di Dio.

Poesia

Giovanni ora sta tra la agente, con i piedi nell’acqua, e non grida più.
Ora non risponde alle domande degli altri.
Ora non sta a spiegare chi è lui e cosa fa.
Ora sta tra i suoi e cerca anche lui di conoscere Gesù tra la gente, dentro la gente.
Giovanni aveva la colomba, io ho il mio cuore, me stessa tutta, che si posa su di e ti riconosco sempre.
Non perdermi mai di vista.

Gv 1, 29-34
Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Giovanni, vedendo Gesù venire verso di lui, disse: «Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo! Egli è colui del quale ho detto: “Dopo di me viene un uomo che è avanti a me, perché era prima di me”. Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare nell’acqua, perché egli fosse manifestato a Israele».
Giovanni testimoniò dicendo: «Ho contemplato lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui. Io non lo conoscevo, ma proprio colui che mi ha inviato a battezzare nell’acqua mi disse: “Colui sul quale vedrai discendere e rimanere lo Spirito, è lui che battezza nello Spirito Santo”. E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

don Mauro offre la possibilità di lasciare intenzioni per la Messa della mattina sulla pagina Facebook del suo blog “Come Gesù” ogni giorno alle ore 19.

Questo commento/poesia del vangelo del giorno è fatto dalla prospettiva di una delle donne senza nome che seguivano Gesù (cfr Lc 8, 1-3). Il suo nome è Zippi (Zippora).

A cura di don Mauro Leonardi – Il suo blog è “Come Gesù

[amazon_link asins=’887180998X,8881556723,8881555336,8881556464′ template=’ProductCarousel’ store=’ceriltuovol04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’76406a09-5781-11e7-a690-e73f53bf67d8′]

- Pubblicità -

Articolo precedenteCommento al Vangelo del giorno – 3 Gennaio 2018 – Paolo Curtaz
Articolo successivoVideo Vangelo di sabato 6 gennaio 2018 per bambini – don Mauro Manzoni