Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 23 Maggio 2023

320

Ancora il discorso di addio di Gesù ai suoi, con il quale egli si congeda. Gesù tratteggia in pratica, la sua missione:è venuto dal Padre per far conoscere l’amore misericordioso di Dio al mondo. Ora ritorna al Padre e con la sua missione ha reso partecipi della vita eterna coloro che hanno creduto in Lui e li hanno conosciuto.

Anche noi oggi se facciamo esperienza di Gesù attraverso la sua Parola, viviamo la vita eterna che continuerà dopo la morte. Chi non fa esperienza di Gesù nella chiesa non vivrà la vita eterna. Questa verità vale per tutti, anche per i ministri del Signore che non gli rassomigliano.

Chi obbedisce a Gesù riceve la sua costante preghiera. E cosa c’è di più potente che la preghiera di Gesù al Padre per noi? Se invece obbediamo allo spirito del mondo, Gesù non può pregare per noi perché Egli ci lascia liberi nelle nostre scelte.

- Pubblicità -

Oggi rifletto sulla mia conoscenza di Gesù e su quanto ancora appartengo al mondo.

✝️ Commento al brano del Vangelo di: ✝ Gv 17,1-11

A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade