Scarica il Sussidio Liturgico-Pastorale al Santo Rosario di Maggio 2021

514

Papa Francesco chiede nel prossimo mese di maggio che tutta la Chiesa possa invocare l’intercessione della Beata Vergine Maria per la fine della pandemia e, in maniera particolare, invita a innalzare suppliche per quanti ne sono stati colpiti più da vicino.

Per ogni singolo giorno del mese di maggio, attraverso un calendario con alcune intenzioni specifiche, tutti i Santuari sparsi nel mondo, uniti in comunione di preghiera, innalzeranno le loro invocazioni, che come profumo d’incenso si eleveranno verso il cielo.

Trenta Santuari mariani a turno guideranno la preghiera per tutta la Chiesa e proporranno ai fedeli una serie di momenti da vivere nel corso della giornata.

  • La preghiera del mattino presso il Santuario inizierà con il gesto simbolico dell’Accensione della lampada posta davanti all’immagine della Madonna. Subito dopo, sarà proclamato il brano della Scrittura tratto dal capitolo 18 del Vangelo di Luca. Al termine, il Celebrante introdurrà il significato del gesto e della giornata, pregando poi la Vergine, con i fedeli presenti con l’antica preghiera Sub tuum praesidium.
  • Apice della giornata di preghiera presso il Santuario sarà la Recita del Santo Rosario, secondo le tradizioni e le usanze locali, per la fine della pandemia e per l’intenzione particolare quotidiana affidata da Papa Francesco, secondo le indicazioni fornite nello Schema per la preghiera.
  • Al termine della giornata, tutti i fedeli, riuniti presso il Santuario, rivolgeranno il Saluto alla Vergine, consegnando idealmente al Santuario successivo il testimone della preghiera.

È importante sottolineare che, oltre alla recita del Rosario, i Santuari sono invitati ad animare l’intera giornata anche con altri momenti di preghiera. Prima di ogni atto di culto, il Celebrante ricordi ai fedeli il significato di questa iniziativa, includendo anche una intenzione nella preghiera dei fedeli delle Ss. Messe. Ogni Santuario preveda la partecipazione dei fedeli alle varie celebrazioni proposte, seguendo le disposizioni sanitarie vigenti, esortando anche alla preghiera nelle proprie case e famiglie, laddove la presenza non fosse possibile.

SCARICA IL SUSSIDIO IN PDF

Maggiori info qui.

 

Articolo precedentedon Luigi Verdi – Commento al Vangelo di domenica 2 Maggio 2021
Articolo successivop. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 2 Maggio 2021