Gesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 20 Febbraio 2023

1147

A volte rischiamo di sentirci forti, capaci di tutto, in grado di risolvere le cose con la nostra forza. I discepoli credono di essersi allenati stando con Gesù, di poter dimostrare la loro forza, di far vedere come sono bravi e riescono in ciò che vogliono.

La lezione che vivono in questa scena ci fa capire quanto sia importante l’umiltà. Il padre chiede con umiltà di essere accolto, di avere pietà di lui, di loro, e di essere aiutato non a essere forte, ma ad aumentare la sua fede e vincere la sua incredulità. Ci sono situazioni in cui l’unica forza che possiamo usare è pregare e accogliere di essere impotenti da soli, tenendo presente però che con Dio tutto è possibile.

Superare le difficoltà, gli ostacoli, a volte può sembrare come passare attraverso la morte e la sconfitta – il fanciullo diventa come morto – ma Gesù ci prende per mano e ci aiuta ad alzarci, a stare di nuovo in piedi, in una vita rinnovata e ridonata.

- Pubblicità -

Chiara Selvatici

Continua a leggere gli altri approfondimenti del giorno sul sito

Fonte: Get up and Walk – il vangelo quotidiano commentato