fra Stefano M. Bordignon – Commento al Vangelo del 9 Maggio 2023

403

✝️ Commento al brano del Vangelo di: ✝ Gv 14,21-26

Gesù ci dona una pace speciale, diversa dalla pace che ci può dare il mondo. E qual è la pace che dona il mondo? Basterebbe pensare ad una semplice affermazione che ogni tanto sentiamo dire: Lasciami in pace. Cosa significa lasciami in pace? Fondamentalmente significa lasciami vivere tranquillo nel mio piccolo mondo, non presentarti a me come uno che ha bisogno del mio aiuto, come uno che viene a scombussolare la mia tranquillità.

Ecco la pace che il mondo ci offre: è la possibilità di rimanere calmi e di non essere eccessivamente infastiditi dagli altri. La pace che Gesù ci dona ha una natura molto diversa, non è infatti una forma di chiusura nel proprio benessere ma, al contrario, ci chiede di uscire da noi stessi e di mettere in Dio il fondamento della nostra stabilità, mettere in Dio la nostra speranza per il futuro.

- Pubblicità -

Per questa ragione, invece di dire a Gesù: donaci la pace, sarebbe più corretto dirgli: tu sei la mia pace, perché è dalla relazione che ho con te, è da questo legame stabile e robusto, che io trovo stabilità nella mia vita, anche se mi trovo in mezzo ad una tempesta. Accogliamo dunque il dono della pace di Gesù, che è il dono della sua amicizia e della sua fedeltà.

Visita il nostro canale per l’ascolto quotidiano del Vangelo.

Link al video

Fonte: il canale YOUTUBE di fra Stefano