fra Stefano M. Bordignon – Commento al Vangelo del 8 Maggio 2023

427

✝️ Commento al brano del Vangelo di: ✝ Gv 14,21-26

Oggi gli apostoli pongono a Gesù una domanda interessante che può servire per rispondere anche alla nostra curiosità spirituale. La domanda è questa: Signore, come è accaduto che devi manifestarti a noi, e non al mondo? Che equivale a chiedersi come mai non tutti giungono alla fede, come mai per qualcuno Gesù è un amico e un compagno di viaggio e per altri è un perfetto estraneo e non credono nemmeno nella sua esistenza.

E Gesù risponde a questa domanda dicendo: Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. Che in sostanza significa che Gesù si rivela a chi lo ama, tutto nasce dall’amore. Se infatti noi impariamo ad amare Gesù, come conseguenza riusciremo anche ad osservare la sua parola, e questo ci porterà a conoscere meglio sia lui che il Padre.

- Pubblicità -

Molte volte le persone invertono l’ordine delle cose e non riescono a fare passi avanti nella fede, c’è chi parte dalla desiderio di conoscere Dio e studia i libri della Bibbia ma invece che uscirne arricchito spiritualmente ne esce inaridito, c’è chi parte dall’obbedienza alle regole religiose e puntualmente ne esce sconfitto perché si trova a cadere nel peccato.

Ma questa è la strada giusta: partiamo dall’amore, dall’amore passiamo all’ascolto del Vangelo, e dall’ascolto giungeremo alla conoscenza di Gesù e del Padre.

Link al video

Fonte: il canale YOUTUBE di fra Stefano