fra Stefano M. Bordignon – Commento al Vangelo del 24 Gennaio 2023

48

- Pubblicità -

Beati noi, fratelli e sorelle, che oggi ci ritroviamo qui, attorno a Gesù per ascoltare la sua parola. Si, lo dico davvero, siamo beati, anche se forse nella vita ci stanno capitando alcune cose che non vanno come vorremmo, perché noi desideriamo sempre stare bene, perché detestiamo i problemi e le preoccupazioni, e tuttavia siamo beati lo stesso, perché la nostra beatitudine consiste nell’essere fratelli e sorelle di Gesù.

Certo, questo non è sempre facile, ma se ci lasciamo trasformare interiormente dalla parola di Dio, in modo che la nostra gioia non sia quella di stare davanti alla televisione a guardare un film, ma quella di riuscire ad avere un cuore puro, che respinge ogni forma di egoismo, e nell’essere sempre protesi verso l’amore per Dio, per noi stessi, e per le persone che ci stanno accanto, noi siamo veramente beati.

Cosa c’è di più bello, che lavorare su noi stessi, nella nostra interiorità, per far crescere l’amore di Dio dentro di noi, ed essere veramente, e non solo a parole, fratelli e sorelle di Gesù. Ed il bello della crescita spirituale è che non si ferma mai, non c’è mai un punto di arrivo, perché prima o poi saltano sempre fuori pensieri che non ci fanno bene, e magari senza accorgercene, ci accorgiamo che la nostra mente sta rimuginando qualcosa di negativo, ed ecco allora che c’è del lavoro da fare, ed ecco che arriva in nostro soccorso la Parola di Dio, per riportarci ad essere ciò che siamo chiamati ad essere, fratelli e sorelle di Gesù.

Link al video

Fonte: il canale YOUTUBE di fra Stefano