Fabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 14 Maggio 2023

263

✝️ Commento al brano del Vangelo di: ✝ Gv 14, 15-21

Non vi lascerò orfani; verrò da voi “.

Nel testo che viene proposto in questa Domenica è questa la frase che piu’ mi risuona e mi rincuora.

Leggevo, la settimana scorsa, una bella riflessione del bravissimo Don Luigi Maria Epicoco in cui il Don diceva che “ credere è un’appartenenza “.

Chi “ appartiene a Dio “ è certo che il Signore non lo lascerà solo, che ci sarà sempre, anche quando sembra assente.

Chi ha Dio in sé è diverso dagli altri.

Il “ mondo “ non vede piu’ Dio perché “ non lo ha conosciuto “ e si rifiuta, ostinatamente, di conoscerlo.

Chi lo ha sperimentato, chi lo ha incontrato, lo vede anche se sembra assente perché Dio “ abita in Lui “, Dio è con Lui.

Il cristiano non cerca Dio all’esterno di sé perché sa che Dio dimora in sé.

Per sperimentare questa presenza è necessario solo “ accogliere i comandamenti “.

Che bel verbo è accogliere.

Sa di tenerezza, di dolcezza, di volontà di prendere a sé queste indicazioni, certi che esse provengono da un Padre che ci ama e che ce la dà per il nostro bene.

Accogliere i comandamenti è amare Dio, è vivere come Dio.

E chi accoglie i comandamenti è AMATO dal Padre.

Cari fratelli e sorelle, con la lettura di questo brano abbandoniamo tutti i nostri turbamenti e rilassiamoci: Dio non ci lascia orfani.

Se lo crediamo veramente nulla puo’ farci piu’ paura, nessuna circostanza negativa della vita potrà strapparci dall’AMORE.

Buona Domenica e buona riflessione a tutti.