Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 28 Ottobre 2023

124

Ci sono momenti nella vita nei quali occorre fermarsi tutta la notte a pregare… ci sono scelte che vanno preparate con la preghiera, situazioni che vanno discusse con Dio per diverso tempo. Insomma, non basta pregare ogni tanto… non basta ritagliarsi del tempo… ci sono momenti nella tua vita che vanno vissuti con la preghiera.

Gesù lo fa tutta la notte prima di scegliere i dodici. Mi piace pensare che Gesù preghi non PER scegliere i dodici per la missione, ma PER VIVERE con loro. 

Già, se pensiamo che abbia pregato per sceglierli, allora dobbiamo pensare che almeno per Giuda abbia fallito. Proprio così, la preghiera non è magia! La preghiera non è garanzia che ciò che scegli dopo la preghiera sarà la scelta migliore. La preghiera è relazione e se la tua preghiera è fatta bene… è costante… è continua… allora sarà garanzia che potrai affrontare ciò che farai dopo e durante la preghiera.

Se è ho fiducia nel mio amico… se ho fiducia nella sua forza… se so di non essere solo… potrò e saprò affrontare tutto! Se questo vale per l’amicizia, a maggior ragione vale con Dio. 

Prego non per ottenere quello che desidero ma di vivere santamente con quello che ho!

AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay