Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 26 Gennaio 2023

46

- Pubblicità -

Inviati per una missione non facile (agnelli in mezzo ai lupi) ad annunciare e portare la pace (pace a questa casa) perché (il regno di) Dio è vicino. 

Questa non è la sintesi del vangelo di oggi, né la sintesi della missione dei discepoli… questa, in definitiva, è la sintesi di tutta la nostra vita di credenti. 

Non esiste una vita facile e non esiste una vita facile se vuoi viverla nella fede, nella volontà di Dio, seguendo il vangelo. 

Sì, diciamolo chiaramente… vivere il vangelo non è facile, ma non è neanche impossibile e soprattutto è liberante e rende felici. 

Non è facile perché amare non è facile… perdonare non è facile… accogliere non è facile. Ma quando ami, perdoni e accogli… i primi benefici, la prima libertà, la prima pace la ricevi tu stesso. 

E l’amore rappresenta non solo la meta ma anche la strada per questa pace da sperimentare e vivere. Strada da percorrere non da soli (li inviò a due a due) perché camminare insieme è sempre più conveniente di camminare da soli. Perché insieme cresciamo in umiltà e pazienza, impariamo a confrontarci, a chiedere aiuto, a limitare le nostre autoreferenzialità e a cogliere il bello che c’è nell’altro.

Come fare tutto questo? Vivere sapendo che Dio non è nei cieli ma accanto a noi è la svolta… ci aiuta a prendere decisioni importanti… ci sostiene nelle difficoltà… ci accompagna nella quotidianità.

Lì dove sei… con le persone con le quali ti relazioni… fai la differenza… dai sempre il meglio di te!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay