Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 19 Gennaio 2023

47

- Pubblicità -

Due immagini e due considerazioni.

Da sempre, la gente che percepisce di avere un problema, sente il bisogno di essere accolta e ascoltata. Ed è proprio per il bisogno di guarigione delle proprie storie… delle proprie ferite… che è disposta a fare chilometri… sacrifici… pur di avere questa possibilità…

Gesù si rende sempre disponibile ma adotta anche alcune strategie per gestire meglio il suo servizio: si ritira verso il mare… si fa preparare una barca per prendere le distanze dalla folla, anzi, perché la folla non lo schiacciasse…

A volte, non sappiamo investire tempo ed energie sulla nostra stessa guarigione… sulla sanazione delle nostre ferite. Forse vogliamo la soluzione a portata di mano. Forse… siamo capaci di fare sacrifici per cose meno essenziali e meno importanti e diventiamo pigri e comodisti per cose così importanti come la riconciliazione della nostra storia. 

A volte, rischiamo di lasciarci troppo coinvolgere dalle situazioni, dalle relazioni… dalle storie della gente… forse dovremmo imparare a guardare con distacco, che non è superficialità ma visione più obiettiva della storia… della vita… perché… 

Quando sei troppo coinvolto, perdi l’obiettività, il vero senso della relazione e la meta dove devi andare.

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay