Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 15 Maggio 2023

298

Perché il Signore ci tiene tanto a sottolineare che ci saranno persecuzioni? perché più volte nel vangelo ci ricorda non solo che Lui è stato perseguitato ma che lo saranno tutti coloro che lo seguono?

La fa per prepararci… lo fa perché può capitare che presi da tante cose… presi dal desiderio di dare testimonianza… presi dai successi… ci scoraggiamo, quando, invece, arrivano i tempi bui… quando siamo minoranza e minoranza perseguitata. 

Ma mi piace pensare anche che Gesù ci voglia ricordare un’altra importantissima cosa: non cedere alla tentazione di piacere a tutti… non vendere la verità e quello che sei per compiacere gli altri. Non giocare la ribasso. Gli altri non vanno compiaciuti, vanno amati e amare significa dire la verità e mettere l’altro nella verità… amare significa volere il bene dell’altro, anche quando questo bene è diverso da quello che l’altro si aspetta. 

Spesso si confonde il bene con il sapore, arrivando alla banale equazione: se mi piace allora mi fa bene. Si dimentica, così, purtroppo che la maggior parte delle medicine e delle terapie non hanno un buon sapore. Non sempre ciò che piace… ciò che è facile… ciò che ha un buon sapore… è la cosa giusta. Non sempre fa bene!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay