Vangelo del Giorno
Home / Vangelo del Giorno

Vangelo del Giorno

marzo, 2017

  • 28 marzo

    Commento al Vangelo del 29 marzo 2017 – don Antonello Iapicca

    La voce che ci resuscita Gesù aveva appena guarito un paralitico, suscitando però in coloro che Giovanni chiama “Giudei”, ovvero il gruppo forte tra i capi che hanno rifiutato Gesù come Messia, prima lo sdegno e poi un desiderio crescente di “ucciderlo”. Ma come, uno fa del bene e lo vogliono far fuori? Sì, è così, perché in quell’Uomo capace …

  • 28 marzo

    Commento al Vangelo del giorno – 29 Marzo 2017 – don Mauro Leonardi

    In quel tempo, Gesù rispose ai Giudei: «Il Padre mio opera sempre e anch’io opero». Proprio per questo i Giudei cercavano ancor più di ucciderlo: perché non soltanto violava il sabato, ma chiamava Dio suo Padre, facendosi uguale a Dio. Gesù riprese a parlare e disse: «In verità, in verità vi dico, il Figlio da sé non può fare nulla …

  • 28 marzo

    Il Vangelo del Giorno, 29 marzo 2017 – Gv 5, 17-30

    Il testo ed il commento al Vangelo di oggi, 29 Marzo 2017 – Gv 5, 17-30 Quarta settimana del Tempo di Quaresima Gv 5, 17-30 Dal Vangelo secondo Giovanni In quel tempo, Gesù disse ai Giudei: «Il Padre mio agisce anche ora e anch’io agisco». Per questo i Giudei cercavano ancor più di ucciderlo, perché non soltanto violava il sabato, …

  • 28 marzo

    Commento al Vangelo del 28 marzo 2017 – Don Francesco Cristofaro

    Martedi della quarta settimana di quaresima: il peccato genera una serie infinita di mali. Nel Vangelo di oggi, martedì della quarta settimana di Quaresima viene raccontato un nuovo miracolo di Gesù. Il testo di riferimento è Gv 5,1-16. Leggiamolo e meditiamolo insieme. A Gerusalemme, presso la porta delle Pecore, vi è una piscina, chiamata in ebraico Betzatà, con cinque portici, …

  • 27 marzo

    Commento al Vangelo del 28 marzo 2017 – don Antonello Iapicca

    LA SOLITUDINE CHE SPESSO SPERIMENTIAMO E’ IL LUOGO DOVE INCONTRARE SOLI A SOLO LO SPOSO Quanti anni hai? E da quanti sei paralizzato in quel peccato? Sì quello che riappare ogni volta e sembra invincibile. Un giudizio? L’ira? L’avarizia? La vanagloria? Forse sei schiavo della sessualità? Per il paralitico del vangelo erano “trentotto anni”, una vita paralizzata sul ciglio della vita, …

  • 27 marzo

    Commento al Vangelo del giorno – 28 Marzo 2017 – don Mauro Leonardi

    Era un giorno di festa per i Giudei e Gesù salì a Gerusalemme. V’è a Gerusalemme, presso la porta delle Pecore, una piscina, chiamata in ebraico Betzaetà, con cinque portici, sotto i quali giaceva un gran numero di infermi, ciechi, zoppi e paralitici. Un angelo infatti in certi momenti discendeva nella piscina e agitava l’acqua; il primo ad entrarvi dopo …

  • 27 marzo

    Il Vangelo del Giorno, 28 marzo 2017 – Gv 5, 1-16

    Il testo ed il commento al Vangelo di oggi, 28 Marzo 2017 – Gv 5, 1-16 Quarta settimana del Tempo di Quaresima Gv 5,1-16 Dal Vangelo secondo Giovanni Ricorreva una festa dei Giudei e Gesù salì a Gerusalemme. A Gerusalemme, presso la porta delle Pecore, vi è una piscina, chiamata in ebraico Betzatà, con cinque portici, sotto i quali giaceva …

  • 27 marzo

    Commento al Vangelo del 27 marzo 2017 – Don Francesco Cristofaro

    Lunedi della quarta settimana di Quaresima: Se non vedete segni e prodigi, voi non credete     Il Vangelo di questo lunedì della quarta settimana di Quaresima ci pone dinanzi ad un altro miracolo di Gesù al figlio di un funzionario del re. E’ importante porre l’attenzione sull’affermazione di Gesù: «Se non vedete segni e prodigi, voi non credete». Non …

  • 26 marzo

    Commento al Vangelo del 27 marzo 2017 – don Antonello Iapicca

    L’OROLOGIO DELLA FEDE SEMPRE IN ORARIO ALL’APPUNTAMENTO DELL’AMORE Essendo un allenamento a vivere bene, la Quaresima ci insegna l’atteggiamento adeguato da assumere dinanzi agli eventi che odorano di morte, come quello in cui si è imbattuto il “funzionario del re”. Abbiamo anche noi un “figlio” che “sta per morire”. E’ a “Cafarnao”, la Patria di Gesù che lo aveva rifiutato. …

  • 26 marzo

    Commento al Vangelo del giorno – 27 Marzo 2017 – don Mauro Leonardi

    Vi era un funzionario del re, che aveva un figlio malato a Cafàrnao. Costui, udito che Gesù era venuto dalla Giudea in Galilea, si recò da lui e gli chiedeva di scendere a guarire suo figlio, perché stava per morire. Gesù gli disse: «Se non vedete segni e prodigi, voi non credete». Il funzionario del re gli disse: «Signore, scendi …

Rimani aggiornato

Puoi ricevere, se vuoi, una email ogni giorno con i titoli di tutti i post che sono stati inseriti il giorno precedente. E' semplice e veloce :-)

Nome
Email
Privacy
Secure and Spam free...