p. Arturo MCCJ – Commento al Vangelo del 20 Aprile 2020

182

Nicodemo è un fariseo, uno dei capi, uno stretto osservante della Legge. Probabilmente un membro del sinedrio. Dunque un “maestro d’Israele”. Egli è colpito non tanto dall’insegnamento di Gesù, quanto dai “segni” che gli compie che lo spingono a porsi degli interrogativi su Gesù.

Noi sappiamo come Giovanni usa molto la simbologia del contrasto: luce-tenebre, giorno-notte, spirito-carne… per sottolineare alcuni elementi non solo psicologici ma anche spirituali. Anche nel prologo al suo Vangelo troviamo espressamente la lotta tra le tenebre e la luce che è da esse rifiutata. Vi potrebbe essere tuttavia un rimando al fatto che la notte era considerata dai rabbini il tempo più opportuno per dedicarsi allo studio della Thoràh. In fin dei conti si vuole dire che Nicodemo non ha fatto ancora nessuna scelta. 

Non si è posto dinanzi ad un’alternativa. Egli vuole anzitutto capire. Vuole vedere se è possibile conciliare un dialogo con Gesù pur non compromettendosi e sblilanciandosi pubblicamente. Non si mai…: “Rabbi, sappiamo che…”. ben diverso fu l’atteggiamento di Zaccheo. Nicodemo è ancora troppo preoccupato di sé, è soprattutto attento alle sue domande: vuole avere prima delle certezze. Si avvicina sì, ma di notte… In un certo senso Gesù lo aggredisce. Gesù comprende che il dialogo con Nicodemo è possibile solo nella misura in cui egli si lascerà scalfire le sue certezze teologiche. Ancora una volta Gesù non rifiuta un incontro ambiguo: è venuto per tutti perché tutti siano salvi.

Usa gli stessi strumenti di Nicodemo: lo invita a guardare, a vedere. Ogni volta che ascoltiamo il Vangelo siamo posti a dialogare con Gesù, che cerca spazio nei ragionamenti e nelle certezze che abbiamo per indicarci cammini nuovi e più veri.

P. Arturo MCCJ

Il canale Telegram “Vedi, Ascolta, VIVI il Vangelo”.

Un luogo dove ascoltare ed approfondire la Parola con l’apporto di P. Arturo, missionario comboniano 🇮🇹 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿🇵🇪🇧🇷, teologo biblista. Se vuoi comunicarti con loro, scrivici a paturodavar @ gmail.com BUON CAMMINO!!!

https://t.me/parolaviva

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno