don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 12 Luglio 2021

38

“chi avrà perduto la propria vita per causa mia, la troverà”

Perdere e ritrovare la propria vita, sono due opposti che la logica del Vangelo tiene insieme. Perdi la tua vita quando accetti di lasciar andare i tuoi progetti, quello che credevi potesse realizzarti, persino ciò che poteva darti la felicità. Perdi la tua vita quando lasci andare un’occasione, forse l’unica o l’ultima, non per un progetto migliore, ma perchè accetti di accogliere quanto sarà il Signore a chiederti. E il progetto del Signore certamente è buono per te, ti realizza, ti può fare realmente felice, ma quando lo accetti, tutto ciò non lo conosci ancora, non puoi vederlo, puoi solo crederci.

È strano però: siamo più propensi a credere di poter realizzare davvero i nostri ipotetici progetti, piuttosto che credere che Dio abbia il potere di realizzare il suo progetto e renderci felici. La fede è proprio ciò che ti permette di accettare di perdere la vita e di accogliere passo dopo passo il progetto che ti propone il Signore credendo che in esso troverai la tua piena realizzazione.

In breve

Per quanto il progetto che il Signore ti propone in alcuni casi possa richiederti di sacrificare e rinunciare a quanto secondo te poteva realizzarti e renderti felice, in realtà è proprio quanto può realizzarti in misura …


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedentedon Franco Mastrolonardo – Commento al Vangelo di oggi – 12 Luglio 2021
Articolo successivoDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 12 Luglio 2021