don Marco Scandelli – Commento al Vangelo del 21 Marzo 2021

172

Cerchiamo Gesù solo per un selfie? O perché lo desideriamo?

Signore! Signore! Anche noi oggi ci facciamo tutti greci. Anche noi ci avviciniamo a Filippo per chiedergli di introdurci nella tua amicizia. Vogliamo anche noi vederti. È il desiderio del nostro cuore. Anche del cuore di chi è meno attento alla propria vita e dunque desidera di meno. Ma tutti noi siamo in coda per vederti. Come e cosa dobbiamo fare?

La tua risposta è apparentemente strana, ma ci aiuta a fare chiarezza sul nostro desiderio. Vogliamo vedere te per poter farci un selfie? Ti cerchiamo solo per poter dire “l’abbiamo incontrato”? Oppure ti cerchiamo perché siamo interessati sinceramente a te? Perché se ti cerchiamo per davvero, allora dobbiamo per davvero cercarti dove tu dici di essere: in un chicco di grano che caduto in terra muore; in un uomo piagato dalla sofferenza; nel crocifisso.

Se noi vogliamo incontrare Gesù oggi non possiamo pretendere di dettare noi le modalità, perché altrimenti il nostro desiderio non è sincero. Se invece cerchiamo il Signore nel povero, nella sofferenza, nell’abbandonato, nell’ultimo, allora lui si manifesta a noi per davvero e riusciamo pure ad ascoltare la voce del padre.


Link al video

AUTORE: don Marco ScandelliSITO WEB CANALE YOUTUBE

Articolo precedentedon Domenico Bruno – Commento al Vangelo del 21 Marzo 2021
Articolo successivoCommento al Vangelo del 21 Marzo 2021 – mons. Francesco Alfano