Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 1 Aprile 2021

17

L’amore, quello vero, non si può spiegare e neanche capire, l’amore si dà e basta… e si riceve e basta… ma non si può capire.
Perché l’amore è così… fuori da ogni regola… da ogni norma… da ogni logica se non quella dell’amore stessa.
E l’amore, quello vero, l’unico, è così perché è gratuito, delicato, fa bene darlo e fa bene riceverlo… altrimenti non è amore, è costrizione…
E tra le logiche che bisogna abbandonare per riceverlo… c’è quella del merito. Insomma, chi ama è libero di dare amore a chi merita e a chi non merita… proprio perché è libero e gratuito…
E infine… l’amore non si può pretendere, richiedere, esigere… neanche da chi si ama… altrimenti non sarebbe amore… non sarebbe gratuito!
Gesù, in questa pagina… in questo contesto… ci insegna tutto questo… non li ama stando in piedi per non guardarli dall’alto… ma li ama abbassandosi e toccando con le mani le loro sporcizie e potere dire loro… guardandoli negli occhi da quella posizione: per me non è un problema… io ti amo!
Gesù ci insegna ad
Amare…
Non dall’alto
Ma abbassandosi
Senza paura di toccare con mano
La sporcizia di chi ami
Perché lo ami

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedenteSr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 1 Aprile 2021
Articolo successivodon Cristiano Marcucci – Commento al Vangelo del 1 Aprile 2021