Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 8 Maggio 2023

282

Ieri l’invito ad accogliere lo Spirito Santo per poter amare Gesù… Oggi quello di accogliere la sua Pace, primo dono dello Spirito.

In mezzo alle più grandi difficoltà o prove che la vita presenta a tutti, nessuno escluso, percepire la pace nel cuore è dono del Risorto. Chi ha la pace dentro neutralizza il maligno che è colui che ce la vuole togliere. Contro di noi cristiani abitati salla pace, il maligno non può fare nulla. È sconfitto. Perché la pace è la presenza del risorto in noi. La pace ci fa amare Dio e compiere le sue opere d’amore.

Non si può amare Dio e gli altri e noi stessi senza pace nel cuore.

- Pubblicità -

Oggi mi chiedo quanto accolgo la pace del risorto in me, donatami attraverso la sua Parola, l’Eucaristia, il suo Spirito nel sacramento della riconciliazione….

Chi mi ruba la pace e perché me la faccio rubare?

A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade