Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 22 Giugno 2023

268

Nel pieno del discorso della montagna Gesù parla ai suoi discepoli del Padre. Non è un giudice Dio, non un extraterrestre, non un demiurgo. Un Padre. Tutti sappiamo cosa significhi questa parola. E non c’è modo più bello di descrivere Dio così, come un padre che vuole il meglio per te. Questo Padre ha una caratteristica :non è solo buono ma anche misericordioso.

Ti fa vivere grazie alla sua misericordia che non è solo un colpo di spugna sulla tua mancanza di amore me è qualcosa di vitale che ti rigenera, ti fa rialzare per camminare come suo vero figlio.

È quanto chiediamo con la preghiera di Gesù. Facci diventare tuoi figli. Persone che ti somigliano nell’amore misericordioso. È questa la potenza del Padre nostro. Ci cambia il cuore.

- Pubblicità -

Oggi ripenso a quanto volte recito questa preghiera distrattamente… Senza che porti frutto in me.

✝️ Commento al brano del Vangelo di:  ✝ Mt 6,7-15

A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade