HomeVangelo della DomenicaMissionari della Via - Commento alle letture di domenica 23 Giugno 2024

Missionari della Via – Commento alle letture di domenica 23 Giugno 2024

Domenica 9 Giugno 2024
Commento al brano del Vangelo di: Mc 3, 20-35

Pace e bene! Questa domenica lasciamoci afferrare dalla parola del Signore che viene a suscitare la fede, necessaria anche per attraversare le tempeste della vita e le nostre paure più profonde… 

Icona

Mc 4,35-41 | Missionari della Via 332 kb 5 downloads

Signore, tu sei aiuto sempre vicino nelle angosce.   …
Link al video

Vogliamo cogliere tre aspetti del Vangelo di questa domenica.  La tempesta. Gesù ha appena compiuto la moltiplicazione dei pani e,  giunta la sera, dice ai discepoli di passare all’altra riva. È notte, e sul lago  sono frequenti le improvvise tempeste di vento e le onde alte. Così  accade; e sta scritto che la barca era ormai piena.

Ecco, questa barca che  attraversa il lago in tempesta non è solo immagine della Chiesa che in  ogni tempo affronta persecuzioni e scandali, ma anche della nostra vita.  Quante tempeste nella nostra vita, quante difficoltà ci troviamo spesso  ad affrontare! A volte sembrano così grandi che da sommergerci, al  punto da sentirci come questa barca ormai sommersa dalle onde. Ad  esempio, la scoperta di una grave malattia, la fine di un matrimonio, la  perdita di un lavoro… insomma, tutte tempeste che si abbattono su di  noi, quasi da portarci alla disperazione e allo scoraggiamento. 

- Pubblicità -

Il dubbio. Il Signore cosa fa su questa barca, su questa barca della nostra  vita? Dorme placidamente! Sembra quasi che si disinteressi di tutto ciò  che sta accadendo, di tutto ciò che stanno vivendo i suoi discepoli.  Infatti la loro reazione è: «Maestro, non t’importa che siamo perduti?» .

Ecco il punto: pensare che al Signore non interessi nulla di noi. Noi  pensiamo che, quando Dio non interviene nelle difficoltà della nostra  vita, sia indifferente, lontano; ma Dio è silente non assente! Vuole che  “lo svegliamo” per affrontare le tempeste insieme a Lui. Le tempeste che  attraversiamo possono essere occasioni per affidarci a Lui, per  risvegliare la nostra fede in Lui, perché di certo il Signore non dorme;  potremmo dire che dorme nella nostra vita quando noi lo abbiamo  messo da parte, quando non abbiamo coltivato il rapporto con Lui.  

Ecco, le tempeste della vita possono diventare i luoghi dell’affidamento  a Lui. Non dipende tutto dalle nostre forze, è Lui che cambia il nostro  cuore e ci dona la forza e la grazia per affrontare le difficoltà. Cristo,  infatti, non è un’assicurazione contro gli infortuni, Lui non ci promette  di risolvere tutti i nostri problemi, ma è sempre con noi. Non siamo soli  nelle nostre difficoltà; siamone certi, uniti a Lui possono trasformarsi in  preziose occasioni di crescita. 

- Pubblicità -

La fede. Le nostre mancanze di fede, le nostre parole spesso feriscono  il cuore di Gesù. Egli, infatti, sentendo le parole disperate dei discepoli, si alza, mette a tacere la tempesta e chiede: «non avete ancora fede?»  Oggi queste parole risuonano anche per noi. È facile dire nei momenti  calmi e sereni della nostra vita: “io ho tanta fede!”; forse è un pochino  più complicato confessarlo nei momenti un po’ più turbolenti! Noi  comprendiamo dove siamo nel cammino di fede quando giungono i  problemi.

Ad esempio: pensiamo di essere generosi ma poi si vede se  siamo capaci di aprire il portafoglio quando qualcuno ci chiede un  aiuto; pensiamo di essere pazienti, ma poi si vede come reagiamo  quando riceviamo una parola pungente o un’accusa; pensiamo di essere  sempre pronti a perdonare, e di non provare mai rancore, ma poi si vede  se ciò è vero quando occorre fare un passo verso una persona che ci ha  ferito, o “scavalcato”, o con la quale abbiamo una difficoltà…  

Ecco, di certo non ci mettiamo a cercare o a provocare tempeste, ma  quando queste arrivano – e prima o poi arrivano -, ricordiamoci che  sono occasioni per crescere nella fede, per fare esperienza  dell’amorevole presenza di Gesù nella nostra vita. 

Sito web

Articoli Correlati