la Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 6 Marzo 2023

692

Spesso associamo la misericordia a una pura questione di tolleranza, per cui si sopporta il male o la debolezza dell’altro “svendendo” il perdono in modo un po’ buonistico. Ma la misericordia divina è tutt’altra cosa…

Non è una forma di sopportazione che Dio usa nei nostri confronti e tanto meno si limita a cancellare i nostri peccati; la misericordia fa molto di più: ci genera come creature nuove e ci rende capaci di amare come Lui.

Ci è davvero concesso, donato e richiesto l’agire stesso di Dio! A noi… che per primi ne abbiamo bisogno! Accantoniamo oggi la “categoria del merito” per stabilirci con fiducia in quella del vero dono gratuito, vedremo cuori cambiare!

A cura di fra Simone dal suo canale Telegram (https://t.me/centoparole)

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno