La Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 19 Ottobre 2023

203

In questo Vangelo torna per due volte il verbo “costruire”. Un verbo “positivo” che ci fa pensare ad una sana intraprendenza, al lasciare il segno, la testimonianza di noi in qualcosa: ma qui, invece, è connotato proprio nel suo aspetto più negativo e buio, e Cristo mette in guardia dal rischio di costruire male, o piuttosto sul buio, sull’errore.

Ogni nostro vero e buon costruire proviene da Lui e a Lui torna… “Se il Signore non costruisce la casa,

invano si affaticano i costruttori” (Sal 126).

Invano costruiamo, invano vigiliamo, persi in mille rivoli di fatica e di preoccupazioni se non poniamo nel Signore la fede della buona riuscita di ogni nostro costruire.

A cura di fra Simone dal suo canale Telegram (https://t.me/centoparole)
Commento al brano del Vangelo di: ✝ Lc 10,1-9

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno