Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 22 Settembre 2023

228

Sembrerebbe scontato, ma non lo è affatto… al seguito di Gesù c’erano anche delle donne. Non sappiamo molto di loro, ma sappiamo che erano lì e spoiler: qualcuna di loro sarebbe rimasta fino alla fine, anche davanti alla croce, mentre la maggior parte dei Dodici se la dava a gambe – si scherza, siamo tutti discepoli- in ogni caso quelli che seguivano Gesù, uomini e donne, non rispondevano esattamente al prototipo del seguace irreprensibile, perfetto, santo-subito, tuttavia, nonostante e proprio attraverso le proprie mancanze e infermità, sono stati chiamati e guariti.

Non sono discepoli perché sono i migliori, ma perché si sono fidati e affidati totalmente a Colui che chiama, guarisce e salva. 

Da discepoli sappiamo affidarci e camminare fianco a fianco per seguire i passi di Gesù?

Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale!