Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 19 Ottobre 2023

159

E quindi pure al Signore gli vengono i 5 minuti.. però sembra cosi calmo e deciso, cioè sa quello che fa ed è pienamente consapevole di ciò che dice. Beh, anche ovvio.. è Gesù Cristo! Vero, ma che significa questo?

Cioè perché il Signore ha questa capacità di essere vero, libero, autentico. Perché sembra che non abbia paura delle ostilità, del fatto che si sta facendo dei nemici.. forse si tratta del Suo essere pienamente Figlio e quindi di sapere che tutta la Sua Vita è nelle mani del Padre. È il Suo essere Figlio che gli permette di affermare l’ Amore di Dio davanti alle ingiustizie, davanti alle ipocrisie, davanti a chi aspetta un passo falso per farlo fuori di mezzo.

Forse allora sarà anche il nostro camminare nel riconoscerci figli e fratelli che ci renderà capaci di essere veri e di amare anche in contesti ostili come a volte lo possono essere i luoghi di lavoro, l’ università o la scuola, la strada o anche i social, e come a volte, purtroppo, o possiamo essere per noi stessi. Come iniziare a camminare? Semplicemente iniziando a dare del “Tu” a Dio e a chiamarLo Padre.

Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale!