Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 1 Aprile 2023

350

Ma perché Signore anche io non ti lascio continuare a compiere i tuoi segni? Quelli che hai realizzato nella mia vita, quelli con cu mi hai donato la vita e con i quali mi hai detto che davvero sei il Signore, il Figlio di Dio, e nei quali davvero mi ha detto che sono amato, speciale, nei quali cioè mi hai detto chi sono veramente.

Perché nonostante questo decido anche io di farti fuori, di eliminarti dalla mia vita, dalla mia quotidianità, dalle mie scelte. Forse è perché non voglio mettermi in discussione ancora una volta, perché non voglio abbandonare le mie sicurezze, quelle apparenti, come anche quelle vere, che Tu stesso mi hai aiutato a costruire.

Signore, fammi rimanere tranquillo. Qui, tra le mie comodità e superficialità. Fammi rimanere in una vita donata a metà, amata a metà, amando a metà. So però Signore che non mi lascerai mai così, so che continuerai a compiere i tuoi segni, perché mi ami veramente, perché conosci il mio desiderio di felicità e di Vita Eterna, perché conosci il mio cuore e sai che non vuole altro che fare festa con Te, oggi e sempre.

- Pubblicità -

Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale!