Fabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 7 Settembre 2023

152

Prendi il largo “.

E’ la frase che Gesu’ rivolge a Pietro e a ciascuno di noi.

Il Signore ci ricorda oggi che la vita è fatta per essere spesa per cose grandi.

Per far cio’ bisogna consentire alla barca della propria esistenza di “ prendere il largo “, di allontanarsi dalla riva.

Certo allontanarsi dal porto comporta rischi, pericoli, difficoltà, ma è l’unico modo che consente di assaporare la bellezza, di gustare il senso dell’esistenza.

Chi tiene la propria barca sempre ancorata per paura di osare si illuderà di aver fatto la scelta giusta, di aver evitato i percoli, ma, in realtà, ben presto si dannerà perché avrà sprecato il dono piu’ grande che potesse fare a sé stesso: “ vivere la vita “.

Vivi, allora, ti dice oggi Gesu’, prendi il largo.

Adesso sta a ciascuno di noi fidarsi, come fece Pietro, delle parole di Cristo.

Solo chi oserà farlo prenderà una “ quantità enorme di pesci “, cioè darà compimento alla sua esistenza.

E allora, se siamo ancora ancorati, è arrivato il momento di “ prendere il largo “.

Buona giornata e buona riflessione a tutti.

Icona

Lc 5,1-11 | Fabrizio Morello 17 kb 1 downloads

Commento al Vangelo del 7 Settembre 2023 …