don Francesco Cosentino – Commento al Vangelo di domenica 27 Novembre 2022

173

- Pubblicità -

Essere pronti è tutto

Vigilate e siate pronti. Non lasciate, cioè, che la vita si addormenti, si impigrisca nella routine delle cose da fare, sia distratta dal consumo e da cose di secondo conto. Oppure succederà come ai tempi di Noè: mangiamo, beviamo, consumiamo e non ci accorgiamo di nulla, finché il diluvio ci travolge senza preavviso.

Chi trascina la vita invece che viverla con consapevolezza, finisce per “non accorgersi di nulla”: di ciò che si muove dentro al cuore, del bene che spunta anche in mezzo alle tempeste, degli altri che ci sono vicini, del passaggio e della venuta di Dio nelle piccole cose di ogni giorno.

Un invito di Gesù a restare sempre svegli e attenti, perché, come Shakespeare fa dire ad Amleto: “essere pronti è tutto”.

Link al video