Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 21 Agosto 2023

218

In realtà il giovane del vangelo di oggi non se ne va triste perché possedeva molte ricchezze, ma perché erano le molte ricchezze che possedevano lui.

La vita di fede, la sequela di Gesù, infatti, può essere vissuta solo se si è liberi… liberi dai beni… ma anche liberi dai propri condizionamenti… liberi anche dagli affetti. 

Gesù, insomma, non ci vuole poveri ma liberi. A volte, infatti, purtroppo, ci leghiamo a cose, persone, situazioni, progetti, ruoli… che ci impediscono di vedere il cielo…

E se non puoi vedere il cielo… se non puoi seguire il cielo… la tua vita dipenderà solo dalle cose della terra!

Siamo come mongolfiere, possiamo innalzarci solo se rinunciamo alla zavorra!

AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay