Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 20 Giugno 2023

318

Siamo chiamati a fare cose nuove… diverse… cose più grandi di chi non conosce il Signore. 

Non occorre la fede per amare chi si ama… per salutare chi ci saluta o ci è simpatico. 

Ma noi siamo chiamati ad un di più… siamo chiamati ad andare oltre. Oltre cosa? Oltre il male ricevuto… siamo chiamati a fare quella tanto difficile distinzione tra azione e persona e a non fare coincidere le persone con le loro azioni. Solo così si può amare e salvare il nemico e quelli che ci perseguitano. 

Ma l’amore non è stupido sentimentalismo… l’amore è sempre accompagnato dalla verità. Mai amare la menzogna… mai amare nella falsità… e non sempre quello che chiamiamo amore viene da Dio… spesso è solo apparenza di Dio perché è solo apparenza di amore. Ma questo è un altro discorso… molto più complicato!

In alcuni casi amare il nemico è solo pregare per lui!

✝️ Commento al brano del Vangelo di:  ✝ Mt 5,43-48

AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay