Commento al Vangelo – Domenica 29 novembre 2009 – Prima di Avvento – Bella Notizia

837

Questa è una rielaborazione audio/video sulle letture della Messa di: DOMENICA 29 novembre 2009 – I DOMENICA DI AVVENO (Anno C) a cura di Antonio Di Lieto. Il titolo della Messa, che unifica tutte le letture, secondo l’autore è: Sempre Attenti !

[powerpress]

Commento alle Letture

PRIMA LETTURA (dal libro del profeta Geremìa 33,14-16)

Così dice il profeta Geremìa: “State ben ATTENTI: perché presto verrà il giorno in cui il Signore realizzerà le Sue promesse di bene. Quel giorno Dio farà nascere sulla terra un grande Uomo: lo farà germogliare come un fiore, per portare giustizia e sapienza. Il Signore lo manderà a salvarci, a donarci tranquillità e gioia: a far trionfare la pace e la giustizia!”.

SALMO RESPONSORIALE (Salmo 24,4-5.8-10.14)

La mia anima confida in Dio. S’innalza verso di Lui: SEMPRE ATTENTA al Suo amore! Fammi conoscere, Signore, le tue strade: indicami i tuoi sentieri. Guidami sulla Tua via, insegnandomi ad esserti fedele: perché Tu desideri solo la mia salvezza. Buono e retto è il nostro Dio: ai peccatori indica la strada giusta. Insegna agli umili la giustizia: guidandoli sulla Sua via. Percorri la strada del Signore: e sentirai la Sua fedeltà ed il Suo amore. Con quelli che lo amano infatti, Dio si confida: facendo sentire loro, tutta la Sua amicizia !

SECONDA LETTURA (1^ lettera di Paolo ai Tessalonicesi 3,12.13 – 4,2)

Carissimi fratelli, state SEMPRE ATTENTI al vostro cuore. Il Signore lo faccia crescere e traboccare d’amore: verso tutti! Lo renda forte, irreprensibile e pieno di santità davanti a Dio, Padre nostro: per il giorno in cui il Signore nostro Gesù Cristo verrà con tutti i suoi santi a salvarci. Voi già vi comportate in modo da piacere a Dio: come avete imparato da noi. A nome di Cristo allora vi supplico e vi scongiuro: continuate a migliorare ancora. Mettete sempre di più in pratica le regole di vita, che il Signore Gesù ci ha insegnato !

VANGELO (Luca 21,25-28.34-36)

lastjudgUn giorno Gesù disse ai suoi discepoli: “Anche se dovessero cadere la luna, il sole e le stelle, voi mantenete la calma. Anche se gli oceani dovessero sommergere la terra e tutti gli uomini morire dalla paura, voi non fatevi prendere dal panico.

Proprio allora infatti il Figlio dell’Uomo verrà: in tutto il Suo splendore e la Sua potenza. Anzi quando vedrete accadere queste cose orribili, lavatevi la faccia e profumatevi il viso: perchè sta arrivando la vostra liberazione!

State ATTENTI però, che quel giorno non vi piombi addosso all’improvviso: cogliendovi impreparati. Non conducete una vita dissipata, dandovi all’alcool: nè affannatevi troppo nelle cose materiali.

E soprattutto non stancatevi mai di pregare: di affidarvi a Dio. Così quando accadranno queste cose e Lo incontrerete, vi darà la gioia eterna. Per questo state sempre all’erta, sempre pronti: SEMPRE ATTENTI !”.

Sul sito http://www.bellanotizia.it puoi scaricare tante altre “bellenotizie”, anche in forma di registrazione-audio e presentazione-video, oltre a diversi miei articoli, scritti, corrispondenze-mail ed ipotesi innovative.
Note: L’autore precisa che, anche se la lettura di queste bellenotizie aiuta a comprendere la prima parte della Messa (Liturgia della Parola), non potrà mai sostituire la seconda parte (Liturgia eucaristica), in cui ci viene data la possibilità di “abbracciare” veramente il Corpo di Cristo.