Lc 21, 34-36

111

Vegliate, perchè abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere.

34State attenti a voi stessi, che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso all’improvviso; 35come un laccio infatti esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra. 36Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere e di comparire davanti al Figlio dell’uomo”.

LEGGI TUTTI I COMMENTI AL VANGELO DI QUESTO BRANO

Articolo precedenteCommento al Vangelo del 28 Novembre 2021 – Piccole Suore della Sacra Famiglia
Articolo successivodon Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 27 Novembre 2021