don Gianmario Pagano – commento al Vangelo di domenica 15 Settembre 2019

24

La parabola del figlio prodigo dovrebbe avere un altro titolo, ormai lo sanno bene tutti i commentatori. Ma qual è il titolo migliore?

Un titolo alternativo, ma molto in sintonia con il finale della storia potrebbe essere “la parabola del figlio rosicone”.

Nel testo del Vangelo infatti i destinatari principali di questo racconto breve sono gli scribi e farisei che non sopportano che Gesù accolga i peccatori e mangi con loro.

Se ti piacciono i suoi video e vuoi sostenere il suo progetto, iscriviti al suo canale e prendi in considerazione di fare una donazione, anche minima, qui: ?https://www.paypal.me/bellaprof

Articolo precedentecard. Gianfranco Ravasi – La frontiera ultima della nostra storia
Articolo successivoMons. Costantino Di Bruno – Commento alle letture del 16 Settembre 2019