Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 5 Ottobre 2021

76

Tutto ci può essere tolto nella vita… Tranne il cuore che ascolta. Non è un sentire fisico ma intimo, profondo, quello dell’anima con Dio. Ma è una capacità da affinare, costruire, fortificare perché esposta a molte distrazioni.

È quella parte di Maria in moi che deve fare i conti con quella parte di Marta che obietta, che è presa da molti altri pensieri e interessi… Che è avvolta da ciò che è immanente nella vita. MARIA invece guarda e ti trascina sulle cose del Cielo dove c’è un’altra visione delle cose e della vita. Accordare le due sorelle in noi non è cosa facile e il vangelo ci dice che è Maria quella che deve trascinare Marta.

È la dimensione spirituale che deve farla da padrona, anche se l’umano la rimprovera. Insomma tutto un rovesciamento di posizioni per noi che abbiano diviso le due dimensioni e sotterrato la prima.

Una pagina oggi che ci può far aprire gli occhi su questo ribaltamento necessario. È tempo di mistica. I faccendieri anche religiosi e devozionali hanno fatto il loro tempo. Basta


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade 

Articolo precedenteVangelo Daily – Lettura e Commento al Vangelo del 5 Ottobre 2021
Articolo successivoJuan Luis Caballero – Commento al Vangelo del 5 Ottobre 2021