Santa Gertrude di Helfta – Commento al Vangelo del 8 Ottobre 2019

265

Una volta Gertrude, preoccupata interiormente di non poter provare un desiderio tanto grande come converrebe alla gloria di Dio, ricevette questa spiegazione divina che Dio è pienamente soddisfatto quando l’uomo è nella volontà d’avere possibilmente i più grandi desideri, anche se non può fare di più; quanto grandi desidera averli, così sono davanti a Dio.

Dio trova più delizia a restare in un cuore pieno del desiderio di voler avere il desiderio che non l’uomo nella fioritura delle più belle primavere. Un’altra volta, a causa della malattia, ella era stata meno attenta a Dio; quando prese coscienza di questa colpa, si mise a confessare al Signore la negligenza con pia umiltà.

E poiché temeva di dover sopportare un lungo periodo prima di ritrovare le dolcezze della presenza divina di un tempo, all’improvviso, in un istante, sentì che la bontà di Dio si chinava verso di lei per un abbraccio pieno d’amore, con queste parole: “Figlia mia, tu sei sempre con me, e tutto ciò che è mio è tuo”.

Con questa risposta comprese che, sebbene l’uomo per la sua fragilità di natura omette a volte di tendere a Dio, questi tuttavia nella sua bontà misericordiosa non smette di considerare le nostre opere degne di ricompensa eterna, purché solamente non ci allontaniamo deliberatamente da lui e non ci pentiamo spesso di tutto quanto la coscienza ci rimprovera.

Fonte: «Vangelo del Giorno» è un servizio proposto dall’associazione internazionale Evangelizo.

Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.

Marta lo ospitò. Maria ha scelto la parte migliore.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 10, 38-42

In quel tempo, mentre erano in cammino, Gesù entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò.
Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola. Marta invece era distolta per i molti servizi.
Allora si fece avanti e disse: «Signore, non t’importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti». Ma il Signore le rispose: «Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, ma di una cosa sola c’è bisogno. Maria ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta».

Parola del Signore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.