Piotr Zygulski – Commento al Vangelo del 23 Ottobre 2020

90

Vi invito ad ascoltare con intensità questa domanda: «Come mai questo tempo non sapete valutarlo?». Non si tratta dell’aspetto esteriore del tempo inteso come meteorologia, bensì quello interiore del tempo letto come opportunità storica, come occasione da non perdere, come possibilità spalancata appositamente per noi

. Se qualche genitore è esperto nelle offerte risparmio dei supermercati e approfitta di ogni 3X2 e sottocosto, qualcun altro attende i saldi di stagione, oppure il blackfriday. Ecco, oggi davvero è il giorno per dare una svolta, o perlomeno un senso, alla nostra vita. Questo respiro che abbiamo ancora nei polmoni è la vera occasione, perché non ce ne rendiamo conto?

Il vangelo ci affida due verbi simili: valutare (dokimazo) e giudicare (krino). Valutare è riferito al tempo, e rimanda a una decisione di approvazione, un percorso di accoglienza della realtà che si ha davanti: ci pone davanti a una scelta conseguente. Giudicare è riferito a ciò che è giusto, e si tratta di quel processo di discernimento che pone in evidenza il bene presente e il bene che ci è possibile in questa giornata che è liberamente e gratuitamente offerta alla nostra libertà responsabile.


Commento a cura di:

Piotr Zygulski, nato a Genova nel 1993, dopo gli studi in Economia all’Università di Genova ha ottenuto la Laurea Magistrale in Filosofia ed Etica delle Relazioni all’Università di Perugia e in Ontologia Trinitaria all’Istituto Universitario Sophia di Loppiano (FI), dove attualmente è dottorando in studi teologici interreligiosi. Dirige la rivista di dibattito ecclesiale “Nipoti di Maritain” (sito).

Tra le pubblicazioni: Il Battesimo di Gesù. Un’immersione nella storicità dei Vangeli, Postfazione di Gérard Rossé, EDB 2019.