Per la Famiglia – Breve commento al Vangelo di oggi, 31 Gennaio 2022

216

- Pubblicità -

Oggi Gesù sbarca in Gerasa. Sale al suo incontro un uomo che è posseduto da uno spirito maligno, chiamato “Legione”. Terribile! Quel disgraziato non era lui, era totalmente posseduto.

Per la sua bocca parla il diavolo: «Ti scongiuro, in nome di Dio, non tormentarmi (…). Mandaci da quei porci, perché entriamo in essi». Gesù Cristo glielo permise. «la mandria si precipitò giù dalla rupe nel mare; erano circa duemila e affogarono nel mare». Qui sta il desiderio del diavolo: la distruzione totale. Fortunatamente, la misericordia di Dio glielo impedisce.

L’uomo fu guarito e voleva restare con Gesù. Ma il suo posto era tra la sua famiglia: lì lo inviò il Signore … sempre uniti a Dio!

AUTORE: Autori Vari
FONTE: Evangeli.net – Illustrazione: Pili Piñero

Articolo precedentedon Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 31 Gennaio 2022
Articolo successivoContemplare il Vangelo del 31 Gennaio 2022