Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 30 Luglio 2020

160

Il Vangelo di oggi ricorda che il tesoro, ciò che mi arricchisce, non è qualcosa che viene da fuori di me, ma è anche e soprattutto ciò che è dentro di me. Io sono bello/a così come sono, ho dentro un tesoro, io valgo; e non perché me lo dice una famosa marca di cosmetici; ma perché il primo a scommettere su di me è proprio il Signore.

La vita non è altro che una continua ricerca di questo tesoro che altro non è che me stesso. Non si finisce mai di scoprirsi. Si sa che per cercare un tesoro occorre una bussola, e mi piace l’immagine della bussola di Jack Sparrow che punta in direzione di ciò che più desidero al mondo! Ma, come accade anche nel film Pirati dei Caraibi, alle volte neanche noi sappiamo cosa vogliamo davvero, ecco perché il Buon Dio ci affida delle persone pronte a navigare con noi e a darci le coordinate per il più prezioso dei tesori, me stesso.

Sono consapevole che il Buon Dio mi ha creato come un prodigio e che in me c’è un tesoro da scoprire?


Logo Giovani di ParolaFonte:

Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

https://t.me/GiovaniParola

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno