Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 23 Maggio 2022

70

- Pubblicità -

Tu non ci sarai, Gesù. E ai tuoi amici toccherà districarsi. Ma non sarà facile, perché saranno scacciati, perseguitati, derisi, sbeffeggiati. Succede anche a noi, in un momento nel quale seguirti sembra essere quanto di peggio ci sia. Ma la difficoltà più grande, Gesù, è proprio non rinnegarti con i nostri comportamenti. Ci hai avvertito, ora sta a noi farci illuminare dallo Spirito Santo e riuscire a stare con te anche senza di te.


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedenteDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 23 Maggio 2022
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 23 Maggio 2022