Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 21 Aprile 2020

266

Quanto è difficile avere a che fare con noi, Gesù? Tu ci parli e noi non capiamo. Quello che succedeva più di duemila anni fa, si verifica ancora oggi: “voi non accogliete la nostra testimonianza”.

Quante volte, e in quante cose ci arriva la testimonianza della tua esistenza, del tuo amore sempre presente, e noi non ti riconosciamo! ci aspettiamo sempre qualcosa di diverso, pretendiamo di sapere in cosa e come riconoscerti, ma in realtà siamo come i farisei del tuo tempo: ciechi e sordi.

Aiutaci Gesù, ad aprire gli occhi del cuore, perché possiamo riconoscerti.
Perdonaci Gesù, perché siamo distratti dalle cose della terra e pensiamo poco a quelle del cielo.
Abbi pazienza con noi Gesù, non stancarti mai di ricondurci a Te!

Donaci la fede Gesù, perché possiamo credere che Tu sei il Signore e annunciarlo a tutto il mondo.

Fonte:

Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

https://t.me/GiovaniParola

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno