don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 25 Novembre 2020

104

“Nemmeno un capello del vostro capo andrà perduto”

Quante volte nei momenti di difficoltà ci si sente soli, abbandonati da tutti. Soprattutto quando le difficoltà non sono all’esterno ma con i propri cari, nella propria famiglia. In quei momenti si versano lacrime silenziose e amare che nessuno può vedere. Lacrime molto più profonde di quelle che a tratti possono apparire all’esterno.

Tornano alla mente i tanti sacrifici e le tante fatiche sostenute che sembrano non essere servite a costruire niente di buono. Nei momenti di difficoltà poche cose possono consolarti e aiutarti a ritrovare le forze per ricominciare. Gesù ti assicura che niente dei tuoi sforzi andrà perduto. Lui sa tener conto di tutto il bene che hai fatto, soprattutto per tener fede alla sua Parola, per testimoniare la fede in Lui.

Nessuna lacrima versata va perduta quando la tua vita, le tue scelte, lo sforzo di continuare ad amare hanno seguito l’insegnamento di Gesù. Riparti da questa certezza e cerca nel Signore la consolazione di cui hai bisogno.

In breve

Nessuna delle tue lacrime è dimenticata dal Signore. Soprattutto se sono la conseguenza di tanti sacrifici e fatiche per compiere il bene e testimoniare la tua Fede in Lui.


Di don Vincenzo Marinelli anche il libretto: La buona novella. Riflessioni per l’Avvento e il Natale disponibile su: AMAZON | IBS
e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri


TelegramInstagram | Facebook | Youtube